background
Che attività svolgo?

Offro differenti tipologie di interventi psicologici in tutte le fasi di vita ( infanzia, adolescenza o età adulta ). La scelta dell' intervento più adeguato verrà delineata insieme alla persona, in base alla problematica presentata.

Clicca sulle attività per maggiori dettagli


  • Psicoterapia Individuale

    Si tratta di un percorso di cura rivolto ad una persona che manifesta uno stato di profonda sofferenza psicologica accompagnato da sintomi più o meno numerosi ed intensi.

    Non si tratta quindi di un percorso breve ma di un intervento riabilitativo vero e proprio che deve portare il soggetto a ritrovare una condizione di equilibrio, a recuperare uno stato di benessere e a realizzare il proprio potenziale.

  • Terapia EMDR

    E' un percorso di psicoterapia indicato in situazioni legate a eventi traumatici e situazioni stressanti come incidenti, lutti o eventi non elaborati che possono dare origine a diversi sintomi e manifestazioni di disagio.

  • Psicoterapia di Coppia

    E' un percorso in cui due partner, che stanno attraversando un momento di crisi, sofferenza, disagio e mancanza di comunicazione, lavorano con il terapeuta per comprendere e dare significato alle complesse dinamiche in atto e alle intense emozioni in gioco.

  • Consulenza Psicologica

    Consiste in un intervento breve, di pochi colloqui, che ha molto spesso un carattere essenzialmente informativo e durante il quale vengono affrontati temi legati a difficoltà temporanee, a disturbi di lieve entità o a disagio nelle relazioni.

  • Sostegno Psicologico

    Si tratta di un intervento rivolto a persone che vivono un momento di disagio o crisi personale ( fasi di crescita e di passaggio o momenti caratterizzati da cambiamenti di vita importanti ) ma che non presentano sintomi rilevanti o comunque un quadro clinico tale da necessitare di intervento psicoterapeutico.

  • Diagnosi

    E' un percorso breve finalizzato ad una valutazione generale del soggetto dal punto di vista psicologico. Viene effettuata attraverso colloquio clinici, valutazioni osservative, questionari, interviste e test.

    Il tipo di tecniche e strumenti utilizzati variano di volta in volta, in base allo scopo della valutazione, all' età e al tipo di difficoltà della persona.

  • Sostegno alla genitorialità

    E' un intervento rivolto ai genitori in difficoltà per problemi legati all’ assunzione del ruolo genitoriale, problemi relazionali con i propri figli, problemi legati a difficoltà specifiche dei figli e della loro crescita.

  • Parent - Training

    Sono percorsi di formazione rivolti ai genitori di bambini con particolari difficoltà ( ADHD, Disturbi
    dell' Apprendimento, Disturbi dello Spettro Autistico, Disturbi d' Ansia e dell' Umore... ), al fine di sviluppare maggiore consapevolezza e competenza nella risoluzione di problematiche inerenti la gestione e
    l’ educazione dei figli.

Image
Di quali problemi mi occupo?

Clicca sulle attività per maggiori dettagli


  • Disturbi d' Ansia

    Condizioni continuative o episodiche caratterizzate da ansia, paura e disagio intensi, in assenza di uno stimolo scatenante o in misura maggiore rispetto a quanto ci si aspetterebbe in relazione a quello stimolo ( attacchi di panico, ansia generalizzata, fobie, ansia sociale, etc. ).

  • Depressione e Disturbi dell' Umore

    Stati caratterizzati da un abbassamento del tono
    dell' umore e perdita di interesse e piacere per la maggior parte delle attività, accompagnati da altri sintomi quali alterazioni del peso, del sonno e
    dell' appetito, affaticamento, sensi di colpa, pensieri di morte, ecc. In alcune condizioni si alternano a fasi di segno completamente opposto caratterizzate da euforia e ottimismo eccessivi.

  • Disturbo Ossessivo - Compulsivo e disturbi correlati

    Disturbo caratterizzato da pensieri, immagini o impulsi ricorrenti (ossessioni) che innescano ansia e
    “obbligano” la persona ad attuare azioni ripetitive materiali o mentali (compulsioni) finalizzate alla riduzione dell' ansia stessa. Tra le condizioni correlate si trovano il disturbo da accumulo compulsivo (accumulazione compulsiva e disfunzionale di oggetti associata a forte disagio
    all’ idea di separarsene), il disturbo da dismorfismo corporeo (preoccupazione e disagio intensi per difetti o imperfezioni dell’ aspetto fisico lievi o inesistenti agli occhi degli altri) e la tricotillomania (bisogno compulsivo di strapparsi peli o capelli).

  • Disturbi Psicosomatici

    Difficoltà emotive che generano tensioni e problematiche il cui effetto più evidente è un sintomo fisico che non trova riscontro negli esami clinici e strumentali ( per esempio, mal di testa, dolori articolari, perdita dell’equilibrio, improvvisi formicolii, dermatiti ).

  • Disturbi conseguenti ad Eventi Traumatici

    Sofferenza psicologica che segue l’ esposizione ad uno o più eventi traumatici o stressanti quali abuso, violenza sessuale, fisica verbale e domestica, lutto, bullismo, malattia, incidenti, altre violazioni o perdite di sicurezze personali. Anche l' assistere a questi fatti può costituire un evento traumatico. Ci sono poi i "traumi cumulativi": lutti precoci, relazioni dolorose nell' infanzia, malattie più o meno invalidanti dei genitori o proprie, fallimenti professionali, delusioni amorose, ecc. La sintomatologia può prendere la forma del Disturbo Post Traumatico da Stress o del Disturbo Acuto da Stress.

  • Disturbi Alimentari

    Alterazioni significative nell’ ingestione del cibo e nel controllo del peso corporeo, attuate attraverso strategie di diverso tipo. Restrizioni eccessive nel caso dell’ anoressia, alternanza di digiuni ferrei e abbuffate
    ( con conseguenti condotte eliminatorie, come vomito autoindotto e uso di lassativi ) nella bulimia, e alimentazione incontrollata con eccesso ponderale
    nell’ obesità.

  • Disturbi di personalità

    Si instaurano quando uno specifico tratto di base della personalità assume caratteristiche abnormi, si presenta in maniera eccessiva o troppo rigida e inflessibile oppure in tutte le circostanze della vita. Ne sono un esempio il Disturbo Ossessivo - Compulsivo di personalità, il Disturbo Narcisistico, il Disturbo Borderline di personalità ecc.

  • Disturbi dell' Infanzia e dell' Adolescenza

    Disturbi d' ansia, emotivi e del comportamento, difficoltà scolastiche e relazionali, problemi legati alla crescita e al cambiamento corporeo, sessuale e cognitivo, problemi alimentari, autolesionismo, insicurezza e scarsa autostima.

  • Problemi di coppia

    Dubbi, difficoltà e incomprensioni che minano la stabilità di una relazione di coppia. I partner vivono un malessere che dura nel tempo e, nonostante il desiderio di cambiamento, i tentativi di risolvere i problemi non hanno dato esito positivo o, addirittura, si sono trasformati in dinamiche ripetitive che alimentano il problema anziché risolverlo.

  • Difficoltà legate a passaggi evolutivi o cambiamenti di vita

    Stati di sofferenza psicologica legati a importanti cambiamenti nella propria vita, quali matrimonio, gravidanza, post - partum, lutti, perdite, separazioni, ecc.

  • Difficoltà in ambito relazionale, sociale e lavorativo

    Disturbi determinati prevalentemente da difficoltà
    nell' identificazione di strategie relazionali funzionali e adattive in ambito sociale e lavorativo, con conseguente disagio e sofferenza psicologica.

  • Difficoltà di gestione dello stress

    Lo stress è la reazione di adattamento dell’ organismo di fronte a fattori esterni o interni che creano una tensione fisica e mentale eccessiva. Quando la presenza di stimoli stressanti si protrae nel tempo, lo stato di tensione continua porta gradualmente l' individuo ad esaurirsi.

  • Scarsa autostima

    Stati di insoddisfazione e disagio conseguenti alla percezione di una forte discrepanza tra l’ immagine che si ha di sé e l’ immagine di ciò che si vorrebbe essere.

Image
Privacy Policy